Fertility Day/ A.I.E.D. : figli, quanti ne vuoi, quando li vuoi

22 settembre 2016marzo 2012 046 (2)

Dichiarazione di Mario Puiatti, Presidente Nazionale dell’A.I.E.D. (Associazione Italiana per l’Educazione Demografica)

“Quanti ne vuoi e quando li vuoi” era, all’epoca della costituzione dell’AIED, oltre sessant’anni fa, un messaggio rivoluzionario. Ma è questa la sintesi dell’operato dell’AIED, garantire alle donne italiane la libera scelta sulla maternità attraverso l’informazione sui propri diritti, sulla sessualità, sulla contraccezione.
E’ un messaggio che non invecchia e che ancora oggi è importante rilanciare.
La maternità è un diritto, non un dovere o peggio un obbligo.
Le donne non sono tenute a fare figli: se li desiderano, devono essere messe in condizione di poterli avere e crescere.

Difendere la fertilità significa prima di tutto fornire ai giovani un’informazione, scientificamente corretta, sulla sessualità e sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse.
Mettere le donne che lo vogliono in condizione di fare figli significa attuare politiche e offrire servizi che consentano loro e alle famiglie di poter contemporaneamente lavorare e occuparsi dei figli. E soprattutto, un paese moderno e maturo non stigmatizza chi sceglie diversamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.